La Barbajada: bevanda tipica milanese

La BarbajadaCucina Tipica Regionale La Barbajada: bevanda tipica milanese UN PO’ DI STORIA…. La storia della Barbajada inizia nel 1778 al Teatro alla Scala, uno dei luoghi simboli di Milano, allora come oggi. In realtà dobbiamo fare riferimento al Caffè del Teatro, al Caffè Cambiasi lì accanto alla Scala, dove passavano musicisti e compositori e […]

leggi l'articolo

La Giubiana

La GiubianaLA GIUBIANA Per qualcuno rappresenta la brutta stagione. Per altri è il simbolo del freddo e del gelo dell’inverno che ormai se ne sta andando. Altri ancora la ritengono la castellana traditrice della città. Spesso magra, con le gambe molto lunghe e le calze rosse, è avvicinata a simbologie pagane. Semplicemente qualcosa di negativo […]

leggi l'articolo

la piana formaggio un lungo percorso capre

Formaggio un lungo percorso

Formaggio, un lungo percorso. Non vogliamo essere esaustivi, ma solo darvi qualche indicazione necessaria per meglio comprendere, assaporare e condividere. Partiamo dal mondo animale, spendendo qualche riga a parlare di razze. Le razze bovine da latte, allevate in tutto il mondo, si distinguono in tre categorie: la Razza Frisona Pezzata Nera è la più importante […]

leggi l'articolo

la piana mucche al pascolo 2020

Il Pascolo e l’Alpeggio

Il pascolo e l’alpeggio, conoscere il formaggio di montagna. I pascoli sono terreni non soggetti a lavorazioni e a pratica agronomiche intensive coperti in prevalenza da vegetazione erbacea perenne e spontanea. Già in tempi antichissimi i terreni adibiti a pascolo erano disciplinati e protetti: oggi il pascolo continua ad esistere e se inizialmente erano solo […]

leggi l'articolo

la piana verdure estate

Verdure d’estate

Con la bella stagione, arrivano le verdure dell’estate: colorate, sane e rinfrescanti, non possono mancare sulla nostra tavola. Grazie al loro contenuto di acqua, vitamine, minerali e fibre sono indispensabili per rinforzare le difese e garantire al nostro organismo un pieno di vitalità e salute. L’elenco delle verdure disponibili nei mesi di giugno, luglio e […]

leggi l'articolo

lacciada lacciadett 2020

La Lacciada

Cucina Tipica Regionale, tempo carnevalesco. “La Lacciada” detta anche “paradella” o “cotiscia”, a seconda dei paesi della Brianza. E’ l’odore dei tortelli, semplicissimi dischi di pasta fritti nell’olio bollente e passati nello zucchero prima di essere messi in tavola. Che quest’uso delle paste fritte sia lombardo e molto antico ce lo raccontano testi che risalgono addirittura […]

leggi l'articolo

lumache

Lumache alla bourguignonne

Prodotti del territorio: “Lumache della Brianza alla Bourguignonne”Un po’ di storia…Le chiocciole o lumache di terra furono uno degli alimenti più consumati dai nostri antenati sin dall’età della pietra. I Greci le apprezzavano molto e per mangiarle inventarono una speciale “forchetta”. Anche i romani le consideravano prelibate e le servivano nei banchetti dell’impero perché considerate […]

leggi l'articolo

champagne de vignerons

Les Champagnes de Vignerons

Serata enogastronimica Les Champagnes des Vigneros. 28 gennaio 2020  link evento https://ristorantelapiana.com/28-gennaio-les-champagnes-de-vignerons Les Champagnes des Vigneros, sono sincere espressioni del territorio di origine delle uve e della mano di chi le vinifica: come abiti “fatti su misura”, dove l’artigianalità del sarto, nel nostro caso il vigneron, è fondamentale ed imprescindibile per la buona riuscita del […]

leggi l'articolo

Morbido zucca cioccolato fondente

La Zucca Bertagnina De.Co.

Zucca Bertagnina De.Co. – Dorno (Pavia) La Zucca Bertagnina si trova nella Lomellina centro-orientale, in un territorio compreso tra numerosi corsi d’acqua. Molto apprezzata per la sua versatilità, un tempo era uno degli ingredienti base nella dieta contadina della Lomellina: la facile coltivazione e conservazione, la rendevano sempre disponibile per i piatti della cucina locale […]

leggi l'articolo

Peperone di Voghera

Peperone di Voghera

Peperone di Voghera nome dialettale, Püvrón biänc äd Vugherä Il peperone veniva coltivato a Voghera già dalla seconda metà dell’800. La diffusione di questa coltura ebbe il suo culmine tra il 1920 e il 1940 negli orti limitrofi al torrente Staffora. La notevole produzione ne consentì anche l’esportazione verso la Germania. Purtroppo la coltivazione intensiva […]

leggi l'articolo